ACCEPTUM

ACCEPTUM IMPRESE

Sintattica offre i servizi relativi ai monitoraggi quotidiani del mercato ed il supporto tecnico - amministrativo nella definizione delle strategie relative alle opportunità presenti (le opportunità individuate sono rispondenti ai «Desiderata» ed alle caratteristiche di ogni singola impresa:

  • gare d’appalto;
  • appalti con l’utilizzo di processi e strumenti digitalizzati basati sull’uso del BIM;
  • project financing.

Tutte le opportunità rilevate sono riportate nel software creato da Sintattica.

Acceptum Imprese è il portale che garantisce, quotidianamente, l’aggiornamento relativo alle opportunità di mercato relative alle gare d’appalto, appalti BIM – Building Information Modeling, ai possibili progetti di finanza, ai lavori privati ed agli aggiornamenti normativi del settore. Il software coordina le attività di advisory per ogni singola operazione individuata per la quale Sintattica e l’Impresa concordano le fasi operative di interesse.

E' possibile visionare tutte le gare d’appalto bandite sul territorio nazionale, scaricare illimitatamente bandi e disciplinari di gara, visionare le istituzioni degli Albi Fornitori, visionare gli esiti delle gare appaltate su tutto il territorio nazionale.

Acceptum Imprese offre un aggiornamento continuo relativo alle normative del settore.

All’interno del suo corporate group, Acceptum mette a disposizione delle imprese un team tecnico multidisciplinare in grado di fornire il supporto alla redazione dell’offerta tecnica in fase di gara.

Acceptum Imprese è la piattaforma su connessione protetta e criptata con certificato SSL e area privata. La gestione delle procedure amministrative è automatizzata ed avviene tramite sistemi di workflow management e alerting in tempo reale.                                                                          Diapositiva1

 Diapositiva3

ACCEPTUM PA

Il software ACCEPTUM è la piattaforma progettata dalla Sintattica della quale vengono dotati i clienti per la Gestione del Patrimonio.

La legge finanziaria 2010 (l. 23 dicembre 2009, n. 191, art. 2, comma 222; decreto attuativo D.M. 30 luglio 2010) ha prescritto che tutte le amministrazioni pubbliche sono obbligate a trasmettere al MEF - Dipartimento del tesoro, entro il 31 luglio di ogni anno, l'elenco identificativo dei beni immobili ai fini della redazione del rendiconto patrimoniale delle Amministrazioni pubbliche a valori di mercato, nonché le eventuali variazioni annualmente intervenute. L'inadempimento dei predetti obblighi di comunicazione e di trasmissione è sanzionato con la responsabilità amministrativa e la segnalazione da parte dell'Agenzia del demanio e/o del MEF - Dipartimento del tesoro alla Corte dei conti.

La gestione patrimoniale è diventata un’esigenza che necessita di disporre di uno strumento informatico la cui semplicità di utilizzo e il completo controllo della struttura dei dati diventano elementi fondamentali affinché si possa facilmente navigare tra le informazioni acquisite nel database di riferimento reperendo i dati necessari. 

Le attività di censimento sono un passo fondamentale per la gestione di un portafoglio immobiliare.

Il software gestionale consente di:

  • mantenere costantemente aggiornato la consistenza e lo stato del patrimonio immobiliare del Cliente;
  • individuare la precisa ubicazione del cespite/terreno, mediante geolocalizzazione;
  • individuare, ove possibile l’inserimento, il cespite attraverso l’uso di fotografie dello stesso;
  • conoscere immediatamente il valore OMI dei cespiti;
  • supportare il personale nella gestione delle operazioni extracontabili;
  • fornire ausilio al personale dell’Ente per l’attuazione dell’armonizzazione contabile (D.Lgs. 118/2011 e s.m.i.), attraverso la riclassificazione e la rivalutazione del patrimonio con relativa semplificazione delle procedure di redazione dello stato patrimoniale.

 FAB

 FABB